AVVISO CONTRIBUTI TARI ANNO 2021 UTENZE NON DOMESTICHE -

BANDO CONTRIBUTI TARI ANNO 2021 PER LE UTENZE NON DOMESTICHE

Data di pubblicazione:
29 Dicembre 2021
Immagine non trovata

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI CORRELATE ALLA TARI (TASSA RIFIUTI) IN FAVORE DELLE UTENZE NON DOMESTICHE COSTRETTE A SOSPENDERE L'ATTIVITÀ O PARTICOLARMENTE DANNEGGIATE A CAUSA DEI DIVIETI E DELLE RESTRIZIONI DETERMINATI DALLA PANDEMIA COVID-19 – ANNO 2021

 

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

 

Rende noto che è indetto un bando per l’attribuzione di contributi alle utenze non domestiche, costrette a sospendere o subire restrizioni dell’attività a causa della situazione emergenziale determinata dalla pandemia Covid-19 nell’anno 2021.

Richiamato l’articolo 6 del D.L. 25 maggio 2021, n. 73 (Decreto Sostegni bis), che istituisce un fondo con dotazione di 600 milioni di euro destinato ai Comuni e finalizzato alla concessione di riduzioni della TARI rivolte alle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie e dalle restrizioni nell’esercizio delle attività;

Dato atto che l’assegnazione stimata per il Comune di Bonito ammonta a Euro 7.364,00 (fonte https://www.fondazioneifel.it/ifelinforma-news/item/10700-agevolazioni-tari-non-domestiche-2021- le-assegnazioni-prevedibili-per-ciascun-comune);

ART. 1 - FINALITA' ED AMBITO DI INTERVENTO

Il Comune di Bonito emana il presente Avviso Pubblico per disciplinare le modalità di presentazione della richiesta delle riduzioni TARI per l'anno 2021 a favore delle utenze non     domestiche, non cessate alla data del 30.11.2021, costrette a sospendere l’attività ovvero che siano state interessate dalle restrizioni disposte dai provvedimenti governativi o da parte di altre autorità competenti che hanno comportato limitazioni significative nell’esercizio dell’attività, a causa della situazione emergenziale determinata dalla pandemia Covid-19 durante l’anno 2021. Il presente avviso, nel rispetto delle disposizioni dettate dall'art. 12 della Legge 07/08/1990 n. 241 e ss.mm.ii e dell’art. 4 del D.Lgs. N. 165/2001, ha lo scopo di garantire la trasparenza dei procedimenti ed i diritti di partecipazione, rendendo noti presupposti, criteri e modalità di attribuzione degli incentivi.

ART. 2 - SOGGETTI BENEFICIARI

Possono accedere al contributo tutte le attività produttive attive al 30.11.2021 nel Comune di Bonito, iscritte al ruolo TARI e soggette al pagamento del tributo per l’anno 2021 che ricadono nelle categorie delle utenze non domestiche.

ART. 3 MODALITA' E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE

I soggetti che intendono partecipare al presente bando dovranno far pervenire entro il giorno 31.12.2021, apposita domanda, come da fac-simile allegato al presente bando, compilata obbligatoriamente in ogni sua parte, autocertificando i giorni di chiusura con indicazione del codice Ateco dell’attività prevalente. La domanda dovrà essere sottoscritta dal Titolare/Legale rappresentante del soggetto richiedente il contributo. Se è sottoscritta in forma autografa, la domanda deve essere accompagnata da copia semplice di un documento di riconoscimento del firmatario, in corso di validità. La domanda di partecipazione dovrà pervenire al protocollo del Comune di Bonito anche a mezzo pec, al seguente indirizzo: comunebonito@pec.it

ART. 4 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE RIDUZIONI

Le agevolazioni saranno assegnate in base ai seguenti criteri:

  1. Riduzione pari al 50% della tariffa per la parte fissa e variabile del tributo dell’annualità 2021 per le attività che hanno subito una chiusura o una restrizione dell’attività superiore o uguale a 14 giorni;
  2. Riduzione pari al 35% della tariffa per la parte fissa e variabile del tributo dell’annualità 2021 per le attività che hanno subito una chiusura o una restrizione dell’attività inferiore a 14 giorni;

 

Tale riduzione verrà rimodulata in funzione del numero delle richieste pervenute e delle risorse assegnate dallo Stato.

ART. 5 – INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI E MODALITA’ DI ASSEGNAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI

Successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande, con provvedimento del Responsabile competente, sono individuati i soggetti ammessi al contributo, in base ai criteri esplicitati al precedente art. 2. Il provvedimento determina, altresì, l'ammontare del contributo massimo spettante a ciascun beneficiario ammesso alla riduzione.

Il contributo sarà erogato con riferimento alla tassa dovuta nell’anno 2021 e fino alla concorrenza di tale importo. Essa è applicata in riduzione dell’importo dovuto a titolo di saldo TARI per l’anno 2021 dai soggetti passivi aventi diritto. Nel caso in cui il saldo 2021 non sia dovuto, ovvero sia inferiore alla riduzione riconosciuta, l’importo dell’agevolazione sarà detratto dall’eventuale debito residuo a titolo di TARI 2020 o di anni precedenti. Qualora non sussistano debiti pregressi anche di altra natura tributaria, l’eccedenza sarà portata in riduzione della TARI dovuta nelle annualità successive. I contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse economiche destinate alla misura di supporto.

ART. 7 – CONTROLLI

Come previsto dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445, l'Amministrazione comunale si riserva la facoltà di effettuare, anche a campione, controlli in merito alla veridicità delle dichiarazioni contenute nelle domande di contributo e nei relativi allegati. L’uso di atto falso, la dichiarazione mendace o il rifiuto a fornire la documentazione richiesta, comportano la decadenza dal diritto di percepire il contributo ovvero l’integrale restituzione del contributo già ricevuto.

ART. 8 DECADENZA ED EVENTUALE RESTITUZIONE DEL CONTRIBUTO

Decadono dal diritto di percepire il contributo o, se lo hanno già percepito, sono tenuti a restituirlo integralmente, i soggetti che hanno reso in relazione al procedimento dichiarazioni false o mendaci, ai sensi dell’art. 75 del DPR 445/2000.

ART. 9 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Responsabile del Procedimento è, per competenza di ufficio, il dott. Gianluca Coviello.

ART. 10 – INFORMAZIONI

Eventuali richieste di informazioni e/o di chiarimenti relative al presente avviso potranno essere inoltrate all’Ufficio Tributi al seguente numero: 0825422054 oppure mediante e-mail al seguente indirizzo: tributi@comunedibonito.it

ART. 11 – PUBBLICITA'

Il presente avviso verrà pubblicato all'Albo Pretorio Informatico del Comune di Bonito e sul sito istituzionale dell'Ente a seguito dell'intervenuta esecutività della Determina di approvazione del presente atto.

INFORMATIVA per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’art 13 del Regolamento europeo n. 679/2016

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016, il Comune di Bonito, in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuto a fornire informazioni in merito all’utilizzo dei suoi dati personali.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 29 Dicembre 2021